Lettere e Dediche


Lettere

Lettera di Mario Negri 1968
Lettera di Luigi Santucci , 1974
Lettera di Siro Lombardini, 1983

Dediche

Dedica Mascioni, 1973
Dedica Minguzzi
Dedica Santucci
Dedica Varlin
Dedica Negri
Dedica Kodra
Dedica Morlotti
Lettera di Siro Lombardini, 1983

Ho ancora davanti agli occhi i tuoi bei quadri che ho potuto ammirare nel nostro ultimo incontro. Mi sento tanto vicino al tuo modo di vedere il mondo e la natura. Il tuo è un pessimismo ribelle. Una fede prepotente nella vita che il mondo insidia e il nostro io è incapace di contenere. E così porte e finestre ricorrono nella tua pittura. La stessa finestra che protegge la nostra privacy ci consente di vedere il mondo. E il mondo che la tua pittura ci rivela non è il mondo della nuova tecnica, delle grandi opere del presente e del passato, non è il mondo che non riusciamo ad abbracciare, dominare, il mondo che ci opprime. Il tuo mondo, il mio mondo è il mondo delle piccole cose. Sono le armonie costruite dalla povera gente. L'altro mondo ci offre il viaggio sulla luna e la distruzione del nostro pianeta. L'età dell'oro e l'apocalisse. Perciò amo la tua pittura. Voglio vivere nel mio, nel tuo mondo.
ita  -  eng  -  deu
Tel (+39) 0342-635731 - Email info@museovaninetti.it - Folgen Sie uns auf Facebook